nora bouazzouni

nora bouazzouni
nora bouazzouni

Tempo di lettura: 2 minuti

Hai già l’acquolina in bocca nell’attesa di gustarti la nostra prossima uscita, “Faminismo. Il sessismo è in tavola”?
Come antipasto ti facciamo conoscere la sua #autrice, ma anche la prefatrice (che sarà davvero una deliziosa sorpresa!).
L’autrice Nora Bouazzouni è nata nel 1986 e vive a Parigi. È giornalista (Ocs, France TV info, Libération, Slate) e traduttrice.
Le piace cucinare, fotografare i suoi piatti e convincere chi non conosce che il femminismo è necessario ancora oggi (ma non necessariamente in quest’ordine).
“Faminismo” è il primo libro di Bouazzouni, a cui è seguito, nel 2021, “Steaksisme. En finir avec le mythe de la végé et du viandard”, non ancora tradotto in Italia.
L’autrice della prefazione è invece Victoire Gouloubi.
Chef italo-congolese, è approdata all’alta cucina tra Milano e la Francia. Come executive chef ha lavorato nei migliori ristoranti stellati e ricevuto moltissimi premi, dal premio Touring club Italia al premio cucina emergente per l’Espresso.
Donna dell’anno 2015 all’Africa-Italia business awards, nel 2021 per Africa 20-20 è stata tra i quattro chef africani testimonial per il “Decade people African descent”.
Victoire Gouloubi è stata una delle protagoniste del film di Verane Frediani, “The goddess of food: alla ricerca di donne chef” (2016). È ideatrice e conduttrice dei programmi “Il tocco di Victoire” e “La mia Africa” sul Gambero Rosso Sky Chanel.
Insomma, una vera uscita da leccarsi le dita!
victoire gouloubi
Scroll to Top