ilaria gaspari

ilaria gaspari
ilaria gaspari

Tempo di lettura: < 1 minuto

«Leggere questo romanzo in un momento in cui è forte la sensazione dell’accadere della Storia rende ancora più forte il senso di partecipazione profonda a una vita lontana, a una vita tanto lontana da essere quasi perduta. Eppure no: è resa imperduta, perenne, dal potere della memoria e del racconto che Lauto ha saputo risvegliare nelle sue pagine».
Il 18 maggio uscirà “Suite per Irène”, l’omaggio di Federica Lauto alla scrittrice Irène Némirovsky. La prefazione al testo è firmata da Ilaria Gaspari.
Ilaria Gaspari è nata a Milano. Ha studiato filosofia alla Scuola Normale di Pisa, poi si è addottorata a Parigi, all’università Paris I Panthéon-Sorbonne. Nel 2015 è uscito il suo primo romanzo, “Etica dell’acquario” (Voland). Per Sonzogno nel 2018 ha pubblicato “Ragioni e sentimenti. L’amore preso con filosofia”. Nel 2019 è uscito per Einaudi “Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita”, tradotto in Francia, Spagna, Brasile e presto in Grecia. A maggio 2021, sempre per Einaudi, “Vita segreta delle emozioni”, anche questo in corso di traduzione.
Collabora con diverse testate giornalistiche e tiene corsi di scrittura alla Scuola Holden e alla Scuola Omero.
Appassionata proustiana, per Emons ha curato la prefazione all’audiolibro di “Alla ricerca del tempo perduto”. Dall’autunno 2021 fa parte del cast di PlayBooks, un programma dedicato ai libri in onda su RaiPlay, e partecipa come ospite fissa alla trasmissione “La versione di Fiorella” su RaiTre; inoltre conduce insieme a Pietro Del Soldà la trasmissione “Zarathustra – tracce per non perdersi nella nebbia”, in onda la domenica mattina alle 10:15 su Radio3.
Sarà possibile preordinare “Suite per Irène” a partire dall’11 maggio su https://lepluralieditrice.net/prodotto/suite-per-irene/
Torna su