disability pride month

disability pride month
disability pride month

Tempo di lettura: 2 minuti

«Non sto proponendo che ogni singola discussione femminista debba riguardare o sostenere o anche solo includere le donne disabili. Sto dicendo che eliminare le donne disabili dalla nostra visione di ciò che significa essere una donna limita tutte noi».
Rebekah Taussig – “Felicemente seduta. Il punto di vista di un corpo disabile e resiliente”
Luglio è il #DisabilityPrideMonth e noi lo vogliamo celebrare le parole di Rebekah Taussig perché il dibattito femminista in un’ottica intersezionale non può e non deve prescindere da quello su disabilità e abilismo.
Se vuoi approfondire i temi di questo saggio, vieni a incontrarci in queste due occasioni:
🧚 Sabato 20 luglio alle ore 19:00
Libreria Mar di Libri, Piazza della Repubblica – Portoferraio (LI)
con Beatrice Gnassi e la Dott.ssa Alessandra Delle Fave
🧚 Sabato 27 luglio
FemFest , Monte Urano (FM)
con Beatrice Gnassi e Marta Migliosi, attivista e consigliera nazionale Uildm e Margherita D’Ignazio, attivista e studentessa di antropologia e pedagogia.
#Femfest è il primo festival transfemminista intersezionale nelle Marche.
Proviamo a immaginare una società più inclusiva! 👩‍🦽🧑‍🦼
Torna in alto